La rosa magica di Gerico

La rosa di Gerico appartiene alla famiglia delle Brassicacee e rappresenta l’unica specie esistente del genere Anastatica. In altri Paesi, ovvero nella traduzione di altre lingue, la rosa di Gerico è conosciuta anche con il nome rosa di Fatima, Rosa del deserto, pianta della resurrezione.

La rosa di Gerico è una pianta davvero magica, talmente tanto da avere tanti racconti tra mito, misticismo e leggenda. La sua natura è talmente straordinaria e singolare, che ancora oggi molti rimangono sbalorditi da questa pianta, che è più che mai una vera meraviglia e un dono della natura.
Nonostante il nome “rosa” riporti alla classica rosa rossa, ricco di sentimenti amorosi, qui abbiamo qualcosa di proprio diverso.

La rosa di Gerico si presenta con un bulbo e rami secchi e accartocciati, e vanno a formare una sorta di riccio di erba secca, di colore marrone.

ce14bb061f19e9fce413914139657572282050605.jpg

La vera particolarità che caratterizza la rosa di Gerico è, può stare senza acqua per molto tempo ed essere trasportata da un altro luogo. Ma non appena la rosa viene a contatto con un po di acqua, magicamente la pianta si apre e torna color verde e a fiorire splendentemente.

Se dopo alcuni giorni non rimane umida, tornera’ a chiudersi, in attesa di un po d’acqua. Una pianta magica e per questo motivo, ha creato alcune leggende.

Dalla storia, la rosa di Gerico sarebbe originaria della Terra Santa. Ad importarla sarebbero stati i crociati e alcuni pellegrini.

c77adb1e8a0516a5cead48a5a4351654611746207.jpg

Ecco alcune leggende che la riguardano…

La rosa di Gerico avrebbe la capacità di donare alle persone in pellegrinaggio acqua dissetante che possa confortarli durante il loro cammino.

Ci sono delle pratiche magiche che la prevedono come elemento per realizzare incantesimi o per migliorare la prosperità.
In Europa alla rosa di Gerico viene attribuito il potere di attirare all’interno delle mura domestiche la felicità.

20181224_162315630494767.jpg

Per alcune credenze rappresenta simbolo di lunga vita, serenità e per la sua particolare caratteristica, simbolo di resurrezione.

Perfino la Bibbia regala un passaggio alla rosa di Gerico, dicendo che fin quando Gesù crocifisso era vivo la pianta fioriva ma, alla sua morte seccò e la sua nuova fioritura avvenne quando ci fu la sua resurrezione guadagnandosi il nome di pianta della risurrezione.

Serrapeptase, “The Dissolver”

This amazing enzyme comes from Serratia, it is a proteolytic enzyme [also known as Serratia E-15 protease, serralysin, serrapeptase, serratiapeptase, serratia peptidase, serratio peptidase, or serrapeptidase], is a bioactive group of bacteria that live inside silkworms. Serratia are essential to the silkworm’s survival. After it weaves a silk cocoon and begins transforming into a moth, it releases Serratia bacteria from its gut. The Serratia produces serrapeptase, an enzyme that dissolves through protein. The serrapeptase dissolves the silk cocoon, opening it up for the silk moth to emerge.

silkworm (1)

Serrapeptase’s protein dissolving properties can be just as beneficial in the human body and also our pets. This amazing enzyme has been successfully used on humans, without side effects for 25 years. It is a potent, all natural, animal treatment also, and does not require a prescription and is a fraction of the cost of conventional drugs from Pharma.
Doctors in Europe and Japan have been prescribing it for over 3 decades, while in the United States it is a newer addition to the dietary supplement shelves. The enzyme-based therapeutics became an integral part of modern medicine mainly due to their selectivity and efficiency. In general, this enzyme is basically a protein that possesses the tremendous catalytic capacity and offer robust implications in modern healthcare. Inflammation is a physiological response (immune response) against infection, toxins, injuries, autoimmune disorders and several diseases.
It helps treat everything from head to toe as far as pain and inflammation and helps our insides rid of toxins and plaque.
You can take Serrapeptase to help dissolve scar tissue, fight inflammation, improve your immune response, and decrease chronic pain. It also helps dissolve blood clots , cysts and arterial plaque. It may enhance cardiovascular health by breaking down the plaque in the arteries, called fibrin. Serrapeptase is able to dissolve the fibrin and other dead or damaged tissue without harming living tissue.

Currently, arthritis, sinusitis, bronchitis, fibrocystic breast disease, and carpal tunnel syndrome, etc. are the leading inflammatory disorders that affected the entire the globe. In order to conquer inflammation, both acute and chronic. Physicians mostly rely on conventional drugs. The most common drugs to combat acute inflammation are Nonsteroidal anti-inflammatory drugs (NSAIDs) alone and or in combination with other drugs. However, during chronic inflammation, NSAIDs are often used with steroidal drugs such as autoimmune disorders. Serratiopeptidase is often also used in oral surgery for its anti-inflammatory purpose after invasive surgery.
If you have a cold and your nose is stuffed up, Serrapeptase makes it easier because it breaks down proteins in mucus and makes the mucus thinner and comes out,making you heal faster. Serrapeptase has lots of benefits. It thins mucus, which makes it good for clearing your sinuses when you have a cold.
Serrapeptase is also a strong antimicrobial enzyme. It weakens biofilms around antibiotic-resistant bacteria, which can make it a great way to get rid of pathogens.
Serrapetase is natural and effective. It is used to treat a variety of conditions including:

joint pain
back pain
carpal tunnel
sprains and torn ligaments
postoperative swelling
venous thrombosis (clots in the legs),
ear, nose and throat infections
sinusitis
bronchitis
asthma
helps with fibromyalgia
endometrios
iinfertility
cystic fibrosis
uterine fibroid tumors
migraine
tension headache
osteoporosis.
atherosclerosis
arthritis
fibrocystic breast
Breast Engorgement
Ulcerative colitis
reduce varicose veins
enlarged prostrate.
Chrons
Alzheimers

As with any supplements or medications, it should be taken as part of a larger plan to improve your health. For example, taking serrapeptase to clear your arteries can be effective, but you must consider other factors as well. If you don’t also eat a healthy diet and get regular exercise, taking serrapeptase by itself will only be of limited use.

Why-Carbohydrates-Are-Important-for-Your-Diet-722x406
How to take Serrapeptase?

Serrapeptase can be taken every day. Remember, you should take Serrapeptase on empty stomach and only as recommended by most doctors. People suffering from chronic inflammation may be able to take higher doses. It is best to take Serrapeptase one hour before eating or two hours after eating. Anyone can take Serrapeptase, even children aged two years and above and pets. Serrapeptase is safe, however, you’ll want to avoid taking serrapeptase with certain medications, such as blood thinners.

 

 

 

 

 

This Web site is not to be used as a substitute for medical advice, diagnosis or treatment of any health condition or problem. Users of this Web site should not rely on information provided on this Web site for their own health problems. Any questions regarding your own health should be addressed to your own physician or other healthcare provider.

 

Shilajit- conquistatore di montagne distruttore di debolezza

Lo Shilajit, chiamato anche il pece minerale, è il risultato di un lungo processo di abbattimento della materia vegetale e dei minerali. È una sostanza appiccicosa, nera, simile al catrame che proviene dalle rocce delle alte catene montuose dalle montagne Himalaya in Tibet. Shilajit è un super-alimento ricco di minerali, contenente aminoacidi, vitamine, oligoelementi e oltre 85 minerali in forma ionica naturale. I minerali ionici sono più facilmente trasportati e assorbiti nel tratto digestivo perché sono “caricati” e richiedono meno energia per il loro immediato esaurimento e utilizzo.

Gli acidi fulvici sono anche la fonte più ricca di elettroliti, aiutano a chelare i minerali metallici e li trasmutano in forme biodisponibili, aiutano con il trasporto e l’assorbimento di vitamine e minerali, catalizzano l’attività enzimatica e aiutano drammaticamente a neutralizzare le sostanze radioattive all’interno del corpo e a catalizzare la rottura ed eliminazione di diserbanti e pesticidi.

Il contenuto di minerali in Shilajit si trova principalmente in due costituenti vegetali chiamati acidi umici e fulvici. Questi due ingredienti sono naturalmente presenti nel terreno che non è stato sovraccaricato di sostanze nutritive a causa della sovra-coltura del suolo. I testi antichi si riferiscono allo shilajit come “l’elisir della vita sempreverde“.

Nel tradizionale sistema di medicina indiano, l’Ayurveda, lo Shilajit è considerato un’erba Rasayana (ringiovanimento), nonché un adattogeno o un’erba naturale che aumenta la naturale resistenza del corpo allo stress.

shilajit rock

È ancora tradizionalmente usato oggi nella medicina ayurvedica come un potente super cibo ricco di antiossidanti per le sue qualità disintossicanti, rinforzanti e rivitalizzanti. Sebbene non sia tecnicamente una “erba”, è classificata tra le migliori erbe ayurvediche come “rasayana” o tonico anti-stress regolante immunitario. Viene anche chiamato “yoga vahi”, che si riferisce alla sua capacità di migliorare gli effetti delle altre erbe usate con esso nei trattamenti terapeutici (sinergico).

È quindi comunemente preparato con altri tonici come Shatavari, Mucuna, Amla berry, Ashwagandha e molti altri. Conosciamo due traduzioni sanscrite della parola che significa “roccia invincibile” e “conquistatore di montagne e distruttore di debolezza”, entrambe le quali indicano ulteriormente le influenze positive per la salute a lungo termine.

La capacità dell’acido fulvico di trasformare minerali inorganici inutilizzabili in minerali organici utilizzabili è il bellissimo processo alchemico della natura che opera all’interno della matrice di questa meravigliosa e mistica molecola. A causa della sua capacità di disintossicare e ripristinare l’equilibrio elettrochimico, il corpo di una persona è in uno stato migliore da assorbire e utilizzare energia prana / energia cosmica / sorgente. Il corpo fisico diventa una lavagna più pulita e più energica affinché l’energia spirituale fluisca attraverso di noi. Shilajit contiene una media di acido fulvico del 40-60% e può essere un ottimo modo per ricostituire la carenza di minerali.
L’acido fulvico e altri acidi umici contengono una quantità di sostanze nutritive che migliorano la salute dell’intestino, tra cui: tracce di minerali, elettroliti, acidi grassi, silice (che stimola la sintesi del collagene).
È un prebiotico. Un prebiotico è una fibra vegetale specializzata che nutre beneficamente i batteri buoni già nell’intestino crasso o nei due punti. Mentre i probiotici introducono buoni batteri nell’intestino, i prebiotici fungono da fertilizzante per i batteri buoni che sono già presenti. Aiutano i batteri buoni a crescere, migliorando il rapporto tra batteri buoni e cattivi. Questo rapporto ha dimostrato di avere una correlazione diretta con la salute e il benessere generale, dallo stomaco al cervello.

[
]

Questo sito Web non deve essere utilizzato come sostituto per consigli medici, diagnosi o trattamento di qualsiasi condizione o problema di salute. Gli utenti di questo sito Web non dovrebbero fare affidamento sulle informazioni fornite su questo sito Web per i propri problemi di salute. Qualsiasi domanda riguardante la propria salute dovrebbe essere indirizzata al proprio medico o ad altri operatori sanitari.

 

Artemisia annua

Conosciuta anche come dolce assenzio, annie dolce, dolce sagewort, artemisia annuale o assenzio annuale, è un tipo comune di assenzio originario dell’Asia temperata, ma naturalizzato in molti paesi, comprese le parti sparse del Nord America. L’Artemisia annua è una piccola pianta erbacea che è sempre stata ampiamente utilizzata per le sue proprietà antimicrobiche, antimalariche e antiossidanti e che, negli ultimi anni, si è rivelata molto utile come coadiuvante nelle terapie antitumorali. Sarebbe in grado di distruggere il 98% delle cellule tumorali in pochissime ore.

L’elemento costitutivo Thujone in questo integratore a base di erbe è stato studiato come antiossidante. L’estratto di artemisinina dall’erba ha anche proprietà restitutive per le condizioni febbrili e viene utilizzato per rafforzare il supporto del sistema immunitario. L’Artemisia annua viene anche utilizzata nella medicina tradizionale cinese e nella medicina occidentale per i disturbi del sistema riproduttivo.

È stata ribattezzata “erba magica” per il suo presunto “potere”. Per sostenere l’efficacia dei trattamenti basati su questa erba della medicina tradizionale cinese, sono principalmente alcuni medici dell’Università della California che, hanno condotto studi che “dimostrano che l’artemisina ferma il fattore di trascrizione E2F1” e interviene nella distruzione delle cellule tumorali polmonari , il che significa che controlla la crescita e la riproduzione delle cellule tumorali.

La composizione fitochimica di Artemisia annua è stata rivista in modo dettagliato da Bhakuni et al. I composti più rilevanti sono i sesquiterpenoidi (ad esempio l’artemisinina), i triterpenoidi, i flavonoidi (flavonoidi polimetossilati), i cromosomi1 e i componenti dell’olio essenziale.

Per cosa viene utilizzata l’Artemisinina?
Trattamento per il cancro al seno e polmoni
Febbre
Mal di testa
infezioni
Perdita di appetito
Infertilità
Infiammazione
Malaria

291c16d1baf30646498a59f52ac5d8751919731939.jpg

Gli studi suggeriscono che l’Artemisinina induce l’apoptosi e l’arresto del ciclo cellulare dei promastigoti Leishmani donovani. Ha effetti antiproliferativi sulle cellule di carcinoma midollare della tiroide e induce l’apoptosi in cellule di cancro ai polmoni. In un altro studio, ha inibito significativamente la crescita e la proliferazione cellulare.

https://www.scribd.com/document/293158169/ARTEMISIA-ANNUA-studi-e-posologia-pdf

Le informazioni qui presentate sono solo a scopo informativo, di riferimento e educativo e non devono essere interpretate come un sostituto per la diagnosi e il trattamento da parte di un operatore sanitario. Anche se le informazioni qui presentate si basano su materiale fornito da ricercatori e fonti ritenute affidabili, non presumiamo di fornire consulenza medica.

Il potere della Sinergia

In natura gli elementi interagiscono costantemente tra loro creando un flusso di energia tra di loro. Ci sono i singoli elementi e poi ci sono le combinazioni sostenibili, che quando agiscono insieme piuttosto che individualmente portano maggiore potenza, energia ed efficacia. Il design delle formulazioni di erbe sinergiche segue il principio di compatibilità, che richiede le considerazioni di diverse interrelazioni di ingredienti vegetali tra cui il “sinergismo”. È importante non confondere l’effetto sinergico con l’effetto additivo.

La sinergia si verifica quando due o più erbe vengono combinate per produrre un effetto totale che è più potente della somma delle singole erbe, mentre un effetto additivo è un aumento di effetti individuali in cui ogni singola erba non influenza l’altra.
La “droga sintetica, un obiettivo, un approccio alla malattia”, è rimasta per qualche tempo l’approccio convenzionale allo sviluppo di farmaci e strategie terapeutiche. Tuttavia, negli ultimi 2 decenni, questo modello di trattamento farmacologico sintetico è gradualmente diminuito e si è spostato verso l’adozione di terapie naturali a base di erbe, in cui sono combinati più componenti attivi. Progressi sostanziali sono stati compiuti negli ultimi decenni nello studio dell’efficacia e delle modalità di azione di alcune formulazioni di erbe e piante comuni e non così comuni usate e di combinazioni sinergiche.

 

Questo è il motivo per cui abbiamo la nostra preferenza di combinazione sinergica che amiamo e crediamo veramente. Perché attiva la straordinaria capacità del corpo di guarire se stesso.
Sosteniamo questa combinazione di questi tre prodotti naturali, (bacca di Blushwood, Aloe arborescens e tè Essiac) perché insieme potrebbero fornire maggiori benefici terapeutici ed efficacia. Questo trio potente e naturale, migliora il sistema immunitario del corpo. È un metodo di disintossicazione che affronta la tossicità e la carenza nutrizionale che di solito sono le cause della maggior parte delle malattie degenerative.

Il potere della sinergia

La sinergia di Aloe arborescens è ricca di fitonutrienti, enzimi e amminoacidi (monosaccaridi e polisaccaridi) essenziali per il nostro corpo, che nutrono il nostro corpo quando è debole e deficiente, senza dover letteralmente digerirlo, grazie alla sua forma bioavabile, può essere assimilato molto più velocemente. Il protocollo Aloe Arborescens per il cancro esiste da molti anni e si è dimostrato efficace nei pazienti con cancro avanzato. È progettato per potenziare il sistema immunitario e disintossicare rapidamente il corpo. I due principali benefici dell’aloe arborescens sono la stimolazione immunitaria e una pulizia del sangue o disintossicazione, effetto. Elimina in sicurezza le cellule tumorali e inonda il corpo di super-nutrienti, mentre disintossica e riplora il corpo. L’aloe arborescens è un cugino della più nota pianta di aloe vera. I due contengono molti degli stessi composti benefici, tuttavia, l’aloe arborescens è 200 volte più alta in potenza e valore terapeutico.

fb_img_15247783824151448241606.jpg
aloe arborescens

 

 

Il tè Essiac è un tè medicinale che è una combinazione di 4 erbe che combattono i tumori. È un ottimo modo per disintossicare il corpo, mentre lo nutre. Questa combinazione di queste erbe ha dimostrato di essere di grande aiuto.

Il tè Essiac è una formula nativa americana tradizionale che è stata riscoperta dall’infermiera del cancro Rene Caisse del Canada e questo trattamento del cancro naturale è stato perfezionato attraverso anni di studi clinici con il suo partner di lunga data, il dott. Charles Brusch, medico personale del presidente John F. Kennedy. Si dice che il tè Essiac consenta al corpo di rimuovere efficacemente le tossine e i rifiuti, consentendo il rinnovamento cellulare e la salute rivitalizzata.

 

 

Hylandia dockdrillii, comunemente noto come bacca di Blushwood, che gli scienziati hanno identificato il composto EBC-46 nel frutto dell’arbusto che sembra esibire attività anti-proliferative e mostra l’apoptosi, che è una forma controllata di demolizione cellulare o morte cellulare programmata. EBC-46 è un regolatore della proteina chinasi C che provoca una reazione infiammatoria locale che recluta i neutrofili del corpo (globuli bianchi) per attaccare il tumore. Avvia l’apoptosi delle cellule tumorali.

cymera_20181113_202311475097835.jpg
Bacco di Blushwood

 

Mentre il trattamento di malattie degenerative con combinazioni di erbe è benefico, la nostra dieta quotidiana è fondamentale. Un’abbondante quantità di succo di frutta e verdura fresca, cruda, biologica dovrebbe essere consumata ogni giorno. In questo modo, il corpo è dotato di una super dose di enzimi, minerali e sostanze nutritive.

 

Per almeno 2 mesi devono essere evitati i seguenti alimenti:

  • grassi animali e carne rossa
  • prodotti animali
  • latticini
  • eccesso di proteine
  • sale da tavola
  • zucchero
  • cibo trattato
  • alcool
  • cigarette

Questo cambio di paradigma nei trattamenti olistici è stato in parte guidato dalla sua efficacia nella lotta contro le malattie croniche e nell’eliminazione degli effetti collaterali post chemio o radiazioni. Recenti prove hanno dimostrato che la terapia a base di erbe sinergiche potrebbe fornire maggiori benefici terapeutici e terapeutici a malattie come cancro, aids, aterosclerosi e diabete, che possiedono un’eziologia e una fisiopatologia complesse e quindi sono difficili da trattare con un approccio sintetico a singolo farmaco e il lato effetti delle terapie sintetiche.

“Synergy”, è un potere che puoi sentire lavorando.
“Quando si combinano erbe diverse, il risultato può essere molto più potente (e talvolta diverso) di qualsiasi erba scelta singolarmente o separatamente. Una formula ben costruita sarà quindi armonizzata in modo che il tuo corpo non risponda negativamente alle singole erbe, ma sia invece in grado di accettare pienamente le azioni desiderate. “(Sean Russel)

Questo sito Web non deve essere utilizzato come sostituto per consigli medici, diagnosi o trattamento di qualsiasi condizione o problema di salute. Gli utenti di questo sito Web non dovrebbero fare affidamento sulle informazioni fornite su questo sito Web per i propri problemi di salute. Qualsiasi domanda riguardante la propria salute dovrebbe essere indirizzata al proprio medico o ad altri operatori sanitari.

L’alberi del Sangue di Drago

Ci sono diversi tipi di alberi di Sangue di Draghi, ovvero, “Dragons Blood”
Fino ad oggi esiste un grande grado di confusione riguardo alla fonte e all’identità dell’albero sangue di drago e ai suoi usi.
Sia Croton lechieri che Dracaena cinnabari sono ancora spesso commercializzati oggi come “Dragon’s Blood”, con poca o nessuna differenza tra le due fonti arboree.
Il sangue dei draghi più comunemente usato sono Dracaena Cinnabari e Croton Lechleri.

Dracaena cinnabari

L’albero Sangue di Drago (Dracaena cinnabari) oppure chiamata ‘Albero di Socotra’ è originaria dell’arcipelago di Socotra nell’Oceano Indiano.Il tronco o ramo dell’albero Sangue di Drago è tagliato o sfregiato e produce una linfa rossa che ricorda il sangue.
Nei testi antichi, il Sangue di Drago (Dracaena cinnabari) era usato come inchiostro e una varietà di altri usi come pigmento per la tintura, la gioielleria, la ceramica, la vernice, olio frangrante, l’incenso e le pratiche spirituali. I viaggiatori delle Canarie nel XV secolo ottennero il Sangue del Drago come gocce di granato rosso secco (resina) di Dracaena Cinnabari, quest’albero è originario delle isole Canarie, del Marocco e del bacino del Mediterraneo.

tree.jpg

La linfa viene quindi trasformata in una resina che si ritiene sia in grado di sfruttare le alte frequenze e i poteri mistici. Questa resina è stata scambiata nell’antica Europa attraverso la strada dell’incenso.
Secondo la leggenda, gli alberi Dragon Blood dell’isola di Socotra sono cresciuti dal sangue di un drago ferito in un combattimento. Mentre il drago prendeva il volo tentando di volare in salvo, il suo sangue si diffuse in tutta l’isola. I draghi sono stati una parte della mitologia e della leggenda per migliaia di anni. Nella mitologia di varie parti del mondo rappresentano la potenza, la saggezza e la forza celesti e terrestri. I draghi sono creature mistiche e maestose che sono molto sicure, appassionate e potenti.20180822_2202091486033252.jpg
Il profumo di questo olio incantato è squisito, esotico e misterioso. Floreale ma potente. È una fragranza terrosa e sicura che incarna la personalità di una creatura mitica e la bellezza di un albero unico e senza tempo. Un po ‘di sangue di drago ha una lunga strada! È usato localmente come olio o olio di profumo. Le proprietà magiche del Sangue di Drago sono: aumento della potenza, aumento delle frequenze, purificazione, protezione, forza personale, prosperità. Consigliato anche per aumentare altre miscele di incenso.

Se hai acquistato uno qualsiasi dei nostri prodotti, hai sicuramente provato la fragranza paradisiaca di questo olio emanato dal tuo pacco!

http://holotropicherbs.com/product/dragons-blood-dracaena-cinnabari-magic-oil-for-maximum-protection/

Segui il link qui per ‘Dragons Blood’  Sangue di Drago Olio Fragranza Magicka!

Croton lechleri

Questo albero cresce nella foresta pluviale amazzonica, la linfa dell’albero del lattice viene raccolta. Croton Lechleri, detto anche Sangre de Drago (il nome può essere letteralmente tradotto come “sangue del drago” e anche il più familiare “sangue di drago”) è un sangue di draghi diverso. La linfa di lattice rossa dell’albero di Croton Lechleri ha proprietà cicatrizzanti e antiossidanti ed è stata usata per secoli da popolazioni native. Utilizzato esternamente, il sangue dei draghi (Croton Lechleri) è rinomato per il suo uso sulla pelle e viene comunemente definito benda liquida. Le gocce vengono applicate secondo necessità per coprire l’area interessata e lasciate asciugare con o senza una benda fisica. Questo genere di albero del sangue dei draghi (Croton Lechleri) è stato utilizzato da secoli dai guaritori indigeni dell’Amazzonia per usi medicinali interni.

La linfa è una fonte ricca e complessa di sostanze fitochimiche tra cui alcaloidi e procianidine (tannini condensati). Internamente, è un rimedio importante per problemi gastro-intestinali e altro:

  • Rigenerazione della pelle

  • Salute respiratoria

  • Supporta il rivestimento del tubo digerente

  • Riduce l’infiammazione

  • Aiuta a guarire tutti i tipi di cicatrici, anche l’acne

  • Aiuta le gengive e la salute orale.

  • Lifting anti età / viso naturale

20180822_215127646117429.jpg

 

 http://holotropicherbs.com/product/dragons-blood-raw-authentic-croton-lechleri-sangre-de-drago-sensitive-skin-wound-seal-anti-aging-anti-wrinkle-acne-treatment/
http://holotropicherbs.com/product/dragons-blood-raw-authentic-croton-lechleri-sangre-de-drago-sensitive-skin-wound-seal-anti-aging-anti-wrinkle-acne-treatment/

Segui il link qui per Sangue di Drago (Croton Lechleri)

 

Queste informazioni non sono intese o implicite come sostitutive di consulenza, diagnosi o trattamento professionale e medico.

BLUSHWOOD BERRY hylandia dockrilli

 

Hylandia dockdrilli, commonly known as Blushwood berry, grows in a small area of the Australian rainforest. Scientists have identified that the Blushwood berry has exceptional properties and its main component, EBC-46, may have priority in repairing the immune system and mutated cells, via holistic treatment.cymera_20181113_202141776208.jpg

In recent years, the chemicals contained in the seed of the Blushwood fruit have been heavily researched. While research with animals and humans have yielded very impressive results, there is still a little way to go before more commercial products are offered widely. As a result, the naturally occurring Blushwood tree has seen an increase in demand from Australian locals and farmers who wish to grow and harvest the plant in anticipation of its increased commercial demand in the near future.

The EBC-46 compound in the fruit of the tree, appears to exhibit anti-proliferative activity and shows apoptosis, which is a controlled form of cell demolition or programmed cell death. EBC-46 is a regulator of protein kinase C that causes a local inflammatory reaction that recruits the body’s neutrophils (white blood cells) to attack the tumor. It shows to start apoptosis of mutated cells.

While the holistic treatment of degenerative diseases with combinations of herbs is highly beneficial, our daily diet is highly essential. An abundant amount of fresh, raw, organic fruit and vegetable juice should be consumed every day. In this way, the body is equipped with a super dose of enzymes, minerals and nutrients.


Studies carried out here:

https://journals.plos.org/plosone/article?id=10.1371/journal.pone.0108887

This product contains Blushwood seed extract.

Blushwood berry tincture

https://holotropicherbs.com/product/blushwood-berry-ebc-46-tincture-50-ml-hylandia-dockrilli-all-natural-tincture-herb-tincture-herbal-tincture-herbal-extract-miron-violet-glass/

The information presented here is for informational, reference and educational purposes only and should not be interpreted as a substitute for diagnosis and treatment by a health care professional. Although, the information presented herein is based on material provided by researchers and sources deemed reliable, we do not presume to give medical advice. Please do your own research.

Kalawalla or Polypodium leucotomos

Kalawalla or Polypodium leucotomos, is a fern plant native to Honduras. It grows exclusively in Honduran jungles on the palms in symbiosis. Through special techniques, Organic Hope has been able to cultivate it and grow it under specially controlled conditions. The leaves in the wild can grow up to three feet in length.

The ancient Maya used the Polypodium leucotomos (Kalawalla) as part of their daily diet in the form of tea as a blood purifier. They have attributed healing properties to the drink and until today the drink is still popular in the Honduran tradition.

Kalawalla helps to balance your immune system. A true solution to autoimmune disorders is to modulate (not suppress) the activity of T-cell relationships to normal balance without side effects. Immune modulation has the advantage that, in contrast to immune suppression, very few side effects can be observed from regulating the immune system to normal.

It also offers the advantage over symptomatic drugs because the symptoms reverse themselves after the immune system has reached the right balance, and this is done by treating the root of the problem, not just the symptoms.
Immune System Balancer (Modulator)

Blood purifier.

Protects brain cells (Neuroprottetivo)

Protects skin cells

Reduces inflammation (anti-inflammatory)

Relieves the symptoms of desquamation, accumulation of scratch, irritation, redness, itching, reduces mucus.

It protects cells and prevents damage to DNA and fights free radicals.
Powerful antioxidant effects.

Regular help CD4 / CD8 ratio normal values Helps preserve myelin sheath function

Promotes skin defenses against harmful UV rays

It increases the excessive growth of the skin cells and the thickening of the skin

Protective effects of the peptide against sun-induced skin damage.

 

Kalawalla has many clinical studies with MS, lupus, psoriasis, vitiligo and other autoimmune disorders, showing a high degree of success and very few side effects. It even has an OTC status in the European Union, which means that doctors actually prescribe Kalawalla for these disorders. We also know exactly how Kalawalla works because of Harvard Medical School Trials that explains how Kalawalla modulates T cells and its usefulness in auto-aggressive and inflammatory conditions.
Kalawalla has many clinical studies and has been shown to balance your immune system. A true solution to autoimmune disorders is to modulate (not suppress) the immune system. It also offers the advantage over symptomatic drugs because the symptoms reverse themselves after the immune system has reached the right balance, and this is done by treating the root of the problem, not just the symptoms.

This Web site is not to be used as a substitute for medical advice, diagnosis or treatment of any health condition or problem. Users of this Web site should not rely on information provided on this Web site for their own health problems. Any questions regarding your own health should be addressed to your own physician or other healthcare provider.<br>

 

KALAWALLA Polypodium leucotomos

Kalawalla o Polypodium leucotomos, è una pianta di felce originaria dell’Honduras. Cresce esclusivamente in giungle honduregne sulle palme in simbiosi. Attraverso tecniche speciali, Organic Hope è stata in grado di coltivarla e coltivarla in condizioni appositamente controllate. Le foglie in natura possono crescere fino a tre piedi di lunghezza.

Gli antichi Maya usavano il Polypodium leucotomos (Kalawalla) come parte della loro dieta quotidiana sotto forma di tè come purificatore del sangue. Hanno attribuito proprietà curative alla bevanda e fino ad oggi la bevanda è ancora popolare nella tradizione honduregna.

cymera_20181123_172429713977524.jpg

Kalawalla aiuta a bilanciare il tuo sistema immunitario. Una vera soluzione ai disturbi autoimmuni è quella di modulare (non sopprimere) l’attività dei rapporti delle cellule T al normale equilibrio senza effetti collaterali. La modulazione immunitaria ha il vantaggio che, contrariamente alla soppressione immunitaria, si possono osservare pochissimi effetti collaterali dalla regolazione del sistema immunitario alla normalità.

Offre anche il vantaggio rispetto ai farmaci sintomatici in quanto i sintomi si invertono da soli dopo che il sistema immunitario ha raggiunto il giusto equilibrio, e questo viene fatto trattando la radice del problema, e non solo i sintomi.

    • Sistema immunitario Bilanciatore (Modulatore)
    • Purificatore del sangue.
    • Protegge le cellule cerebrali (Neuroprottetivo)

Protegge le cellule della pelle

  • Riduce l’infiammazione (anti-infiammatoria)
  • Allevia i sintomi della desquamazione, accumulo di scalfittura, irritazione, arrossamento, prurito, riduce muco.
    • Protegge le cellule e previene i danni al DNA e combatte radicali liberi.

Effetti antiossidanti potenti.

  • Aiuti a regolare Rapporto CD4 / CD8 a valori normali Aiuta a preservare la funzione guaina della mielina
  • Promuove le difese della pelle contro i raggi UV dannosi
  • Aumenta la crescita eccessiva delle cellule della pelle e l’ispessimento della pelle
  • Effetti protettivi del peptide contro i danni alla pelle indotti dal sole

Kalawalla ha molti studi clinici con la SM, il lupus, la psoriasi, la vitiligine e altri disordini autoimmuni, mostrando un alto grado di successo e pochissimi effetti collaterali. Ha persino uno status di OTC nell’Unione europea, il che significa che i medici prescrivono effettivamente Kalawalla per questi disturbi. Sappiamo anche esattamente come funziona Kalawalla a causa di Trials della Harvard Medical School che spiega come Kalawalla modula le cellule T e la sua utilità in condizioni auto aggressive e infiammatorie.

Kalawalla ha molti studi clinici e ha dimostrato di bilanciare il tuo sistema immunitario. Una vera soluzione ai disordini autoimmuni è quella di modulare (non sopprimere) il sistema immunitario. Offre anche il vantaggio rispetto ai farmaci sintomatici in quanto i sintomi si invertono da soli dopo che il sistema immunitario ha raggiunto il giusto equilibrio, e questo viene fatto trattando la radice del problema, e non solo i sintomi.

Questo sito Web non deve essere utilizzato come sostituto per consigli medici, diagnosi o trattamento di qualsiasi condizione o problema di salute. Gli utenti di questo sito Web non dovrebbero fare affidamento sulle informazioni fornite su questo sito Web per i propri problemi di salute. Qualsiasi domanda riguardante la propria salute dovrebbe essere indirizzata al proprio medico o ad altri operatori sanitari.

 

Mucuna pruriens

Che cosa è Mucuna pruriens?

Mucuna Pruriens è un arbusto rampicante appartenente alla famiglia delle Fabaceae, proprio come i fagioli e altri legumi in generale. Identificato con il nome scientifico Mucuna pruriens, cresce spontaneamente nelle regioni dell’Africa tropicale e dell’Asia meridionale, in particolare in India, dalle pendici dell’Himalaya allo Sri Lanka e nelle aree caraibiche al Sud America. I semi di Mucuna utilizzati da più di 3000 anni nella medicina ayurvedica sono tornati in pista grazie agli studi della comunità scientifica. Nell’antichità era usato per trattare i morsi di serpente (applicati esternamente formando una pasta), i disturbi intestinali, i problemi sessuali, i disturbi del sistema nervoso, l’artrite e l’umore malinconico. Per le importanti proprietà medicinali e le pressanti richieste industriali, Mucuna pruriens è ancora ampiamente coltivata per scopi commerciali. È ricco di proteine, acidi grassi essenziali (vitamina F) ed è molto digeribile. Oggi la ricerca scientifica ha confermato usi tradizionali e riconosce che tutte le parti di Mucuna pruriens possiedono preziose proprietà medicinali che sono state studiate in vari campi a partire dalle sue proprietà antidiabetiche, afrodisiache, anti-neoplastiche, antiepilettiche, analgesiche, antinfiammatorie e anti-microbica.

Ciò che rende unica Mucuna Pruriens è il suo alto contenuto di L-DoPA, un ormone precursore del neurotrasmettitore dopamina, che riduce notevolmente i tremori e gli spasmi di alcune malattie neurodegenerative come il Parkinson, così tanto da essere usato per questo scopo per migliaia di anni da Medicina indiana.

Benefici di Mucuna pruriens

1. Migliora il sistema endocrino. Pesticidi e cosmetici contengono sostanze nocive nel cibo e interferiscono con gli ormoni causando gravi danni: negli uomini c’è un ingrossamento del seno e un deterioramento degli ormoni androgeni con conseguenze sulla sessualità, peggioramento dell’umore e perdita di capelli (ossidazione del testosterone); nelle donne c’è una maturazione prematura, amenorrea, dolore mestruale e problemi di fertilità. Mucuna prurienspuò aiutare a risolvere questi disturbi bilanciando il sistema ormonale. Nella medicina ayurvedica veniva usato per aumentare il numero di spermatozoi e potere maschile negli uomini e per risolvere i problemi sessuali delle donne. Inoltre, con il rafforzamento del sistema endocrino, troveremo più energia, entusiasmo e vitalità.
2. Parkinson. La malattia di Parkinson è parzialmente caratterizzata dalla diminuzione della produzione di dopamina nel cervello, un neurotrasmettitore che è molto importante per il suo funzionamento. Poiché Mucuna pruriens influenza positivamente i livelli di dopamina, è stata per anni terapia ayurvedica per il trattamento dei sintomi del Parkinson. Ricerche preliminari indicano che la forma naturale di L-DoPA contenuta in Mucuna pruriens fornisce risultati equivalenti o addirittura migliori rispetto alla levodopa sintetica e senza gli effetti collaterali comuni di nausea, vomito e convulsioni muscolari sintetiche. In realtà, la L-Dopa è un precursore della dopamina.

3. Meditazione e sogni giocosi. Mucuna pruriens contiene particolari molecole naturali come 5-HTP, serotonina e DMT che aiutano a calmare la mente e stimolare i sogni lucidi vividi.
4. Protegge e rafforza il cervello. La Mucuna pruriens ha una significativa azione antiossidante che funziona in tandem con la levodopa per promuovere la salute del cervello.

5. Stress e relax. La tradizione ayurvedica usa Mucuna pruriens per promuovere positivamente la salute mentale e la risposta allo stress. Uno studio su 120 uomini che hanno sofferto di stress psicologico ha riferito che l’integrazione con Mucuna pruriens ha ridotto significativamente lo stress. Va notato che molti dei soggetti dello studio avevano anche problemi di fertilità e la supplementazione ha anche dimostrato di promuovere la qualità dello sperma e il numero di spermatozoi. I ricercatori hanno anche concluso che Mucuna pruriens riattiva il sistema di difesa antiossidante, un meccanismo biologico essenziale necessario per mantenere l’omeostasi all’interno del corpo.

6. Le facoltà intellettuali. Mucuna pruriens ha una ricca storia di utilizzo per la promozione della salute mentale. La ricerca attuale supporta la sua applicazione tradizionale e dimostra che migliora le funzioni cerebrali, aumenta la concentrazione e le prestazioni intellettuali. Così bello per gli studenti e coloro che fanno affari in cui è richiesto il pensiero razionale.

7. Diabete Secondo diversi studi, i semi della Mucuna pruriens utilizzati a una dose di 500 mg per chilogrammo di peso sono in grado di ridurre i livelli di glucosio nel sangue. Questi e altri dati hanno dimostrato le sue proprietà anti-diabetiche probabilmente a causa del suo contenuto di d-chiro-inositolo e galacto-derivato.

sleeping-beauty-image

8. Insonnia e depressione. La presenza di serotonina e L-DoPA migliora il ciclo del sonno e il ciclo di veglia favorendo sonno profondo e rilassamento. Inoltre, una deficienza di dopamina può essere la causa di disturbi depressivi, quindi la Mucuna pruriens che stimola la produzione di dopamina è anche utile per migliorare l’umore.

9. Ringiovanente. I radicali liberi che hanno uno o più elettroni scaricati vengono prodotti durante il metabolismo cellulare normale e patologico, ma sono prodotti in misura molto maggiore a causa di stress, tossine e invecchiamento. Gli antiossidanti proteggono dai danni causati dai radicali liberi ai tessuti, alle proteine e allo stesso DNA. L’intera pianta di Mucuna pruriens contiene grandi quantità di composti fenolici e glutatione che esibiscono un’elevata attività antiossidante di eliminazione dei radicali liberi.

10. Pelle. La nostra pelle è uno degli obiettivi principali che viene attaccato dalle radiazioni UV, dall’inquinamento delle città, dal fumo di sigaretta, dallo stress e dall’intolleranza alimentare. Vari disturbi della pelle, come la psoriasi, la dermatite e l’eczema, sono legati ad un aumento dello stress ossidativo e alla produzione di radicali liberi. Recenti studi preliminari hanno dimostrato che l’applicazione topica di Mucuna pruriens può essere utile per migliorare molte condizioni della pelle.

Le parti più utilizzate per la fitoterapia sono i semi di Mucuna pruriens, anche se le foglie hanno mostrato interessanti proprietà antiossidanti. Effetti neuroprotettivi e trattamento

I semi maturi di muco contengono l’aminoacido L-DoPA (L-3,4-diidrossifenilalanina) a concentrazioni del 3,1-6,1%; Vi è anche la presenza di glutatione, lecitina, acido gallico, glicosidi, nicotina, serotonina, inibitori della proteasi, sitosteroli e un olio viscoso marrone scuro. La generosa presenza dell’amminoacido catecolico L-DoPA ha attirato l’attenzione dei ricercatori, da una parte, per utilizzare i semi di Mucuna pruriens per la produzione industriale di L-DoPA, e dall’altra per studiare la sua efficacia terapeutica come alternativa naturale ai farmaci anti-parkinson tradizionali.

images

L-DoPA è il precursore del neurotrasmettitore della dopamina, che svolge un ruolo importante in molti processi fisiologici regolando l’umore, il comportamento sessuale, gli impulsi e il movimento. Per questo motivo, L-DoPA è usato dalla medicina ufficiale nel trattamento delle malattie da carenza di dopamina, come il morbo di Parkinson e in stati depressivi di entità minore.
Mucuna Puriensè raccomandato dai testi ayurvedici e dalla medicina tradizionale per curare la disfunzione erettile e il povero appetito sessuale di natura psicogena, il morso di serpenti velenosi, il diabete ei disordini nervosi paragonabili alla malattia oggi conosciuta come morbo di Parkinson. Supplementi o tinture di Mucuna pruriens, che non possono legalmente vantare proprietà terapeutiche nel trattamento del morbo di Parkinson, hanno una leva commerciale sul ruolo della dopamina nel corpo umano attribuendo al prodotto. Le proprietà anti-Parkinson di Mucuna Pruriens sono state confermate da numerosi studi clinici. In uno di questi studi, l’effetto anti-Parkinson di due singole dosi di 15 e 30 grammi di estratti di semi di Mucuna Pruriens, standardizzati in L-DoPA (contenenti rispettivamente 500 e 1000 mg di L-DoPA, equivalenti a 100 e 200 mg di L-DoPA in presenza di un inibitore della decarbossilasi) sono stati confrontati con una dose da 200/50 mg di L-DoPA / Carbi-Dopa. Gli autori concludono che il rapido inizio degli effetti terapeutici, la maggiore durata dell’azione e la significativa riduzione dell’effetto collaterale della discinesia suggeriscono che Mucuna Pruriens può anche offrire benefici terapeutici superiori rispetto ai tradizionali farmaci L-dopa nella gestione a lungo termine di Morbo di Parkinson. Diversi studi suggeriscono che la tollerabilità degli estratti di semi di Mucuna può essere migliore dei preparati farmacologici a base di L-dopa, come evidenziato dall’assenza o comunque del minore – dell’effetto collaterale comune riferito alla discinesia.

Mucuna Pruriens alla luce di recenti studi e esperimenti scientifici.

Benefici e vantaggi dei principi attivi

Effetti antidiabetici, antinfiammatori, antimicrobici, neuroprotettivi e antiossidanti dei prestigiosi principi di Mucuna Pruriens
Contenuto di dopamina, naturalmente presente in Mucuna Pruriens
Effetti neuroprotettivi e trattamento della malattia di Parkinson dei principi attivi
Effetti antiossidanti, anti-radicali, neuroprotettivi e adiuvanti nei problemi di infertilità maschile dei principi attivi
Effetti antidepressivi della dopamina, attivi naturalmente presenti in mucuna
Effetti antistress e problemi di infertilità maschile dei principi attivi
Effetti antidiabetici e miglioramento della fertilità maschile
Effetti protettivi contro il veleno Cobra
Effetti antidiabetici

Controindicazioni

Mucuna pruriens è generalmente sicuro e non mostra alcun effetto collaterale. Tuttavia, dovrebbe essere evitato da coloro che assumono farmaci per il diabete e ipertensione arteriosa. Dovrebbe anche essere evitato da coloro che soffrono di melanoma, ulcera peptica e disturbi del fegato. Non ci sono studi speciali durante la gravidanza o l’allattamento per confermare la vostra sicurezza, quindi consultate il vostro medico.

Le informazioni contenute in questo sito non sono intese o implicite come sostitutive di consulenza medica, diagnosi o trattamento professionale. Tutti i contenuti, inclusi testo, grafica, immagini e informazioni, contenuti o disponibili attraverso questo sito Web sono a solo scopo informativo.

Puoi aquistarlo qui:

https://www.amazon.it/Tintura-di-Mucuna-Pruriens-50ml/dp/B07KPJ215M/ref=sr_1_20?ie=UTF8&qid=1542899810&sr=8-20&keywords=mucuna+pruriens

cropped-7520dedcbc894d1e85f7056329e155bb4.jpg

visita il nostro sito a holotropicherbs.com